Avete mai pensato ad un approccio mindful alla dieta ProLon?

La dottoressa Vittoria Santoliquido ha partecipato alla sesta edizione della Fasting Week e ha fatto la dieta Prolon per la prima volta.

Scopriamo insieme a lei come affrontare la Dieta Mima Digiuno da un punto di vista mindful.

D: Qual è la morale principale che hai appreso durante il tuo primo percorso con la Fasting Week?

V: Ho imparato come una piccola quantità di cibo può essere soddisfacente quanto una porzione intera, se mangiata consapevolmente.

Q: Pensi che la pratica mindful ti sia servita per affrontare ProLon?

V: Le pratiche di meditazione sono state fondamentali. Non ne avrei potuto fare a meno. Ho gustato a pieno ogni pasto e devo anche ammettere che sia le zuppe che le barrette che i crackers mi sono piaciuti moltissimo.
Se siamo in grado di essere pienamente consapevoli del nostro corpo e riusciamo a rispettarlo e a soddisfarlo nel modo adeguato, allora potremo avere il pieno controllo anche della tua mente.

Q: Come hai affrontato la tua prima esperienza con ProLon?

V: E’ stato un vero e proprio retreat di 5 giorni, ho fatto pratiche di meditazione al mattino ed alla sera e spesso anche prima e durante i pasti. In settimana le mie pratiche di meditazione sono sempre piuttosto brevi perché non ho molto tempo a disposizione ma ritaglio sempre quei 10/15 minuti per me stessa.Sono riuscita a vivere questi 5 giorni in piena tranquillità e consapevolezza. Non ho avuto effetti indesiderati come il mal di testa, come avevo sentito dire da alcune persone, mi sono sentita tranquilla e piena di energia specialmente il quarto ed il quinto giorno.

Q: Cosa puoi consigliare e suggerire a chi vuole avvicinarsi a ProLon?

V: E’ stata una bellissima esperienza. Consiglierei a tutti di provarla, ma in modo “mindfulness” in modo tale da viverla a pieno e da avere la possibilità di rigenerare pienamente il proprio corpo e la propria mente.

Prova ora la dieta ProLon e segui i consigli di Vittoria! Vuoi ricevere tutte le informazioni nutrizionali sugli ingredienti della DMG? Contatta adesso le nostre nutrizioniste gratuitamente.